Lo spettacolo deve continuare

Sempre, nonostante tutto.

Emma pare averlo ben presente, e ha resistito a tutti i tentativi del suo bianchissimo Alexander McQueen di denudarla sul palcoscenico dei National Movie Awards.

E’ andata più o meno così: Emma stava per salire sul palco per annunciare il vincitore di un premio, il film d’animazione WALL-E, quando il gancio del suo abito si è completamente aperto.

Non è stato assolutamente possibile aggiustarlo; nonostante l’intervento congiunto di una vera task-force di lacchè, i lacci non sono voluti tornare al loro posto ed Emma ha dovuto consegnare il premio col retro del vestito a farfalle.

I testimoni hanno riferito che si è comportata in modo incredibilmente professionale, e che l’abbia presa col sorriso: ha roteato gli occhi all’indirizzo della platea e gesticolato in direzione dei suoi genitori, che erano presenti.

Uno degli spettatori ha detto che la scena (cavolo!) non è stata ripresa perché è avvenuta dietro le quinte; e poi , come ho detto già ieri, l’evento non era in diretta e il montaggio che andrà in onda oggi su ITV1 potrà fare miracoli. Tutto sommato, quando Emma ha ripreso il suo posto a sedere, il vestito si reggeva in un modo o nell’altro.

L’incidente ha impedito ad Emma di partecipare all’AfterParty al Claridges Hotel; lei ha infatti preferito salire nella sua camera in hotel (coprendo il problema tecnico con una una giacca galantemente prestatale dal fratello Alex) per attuare un ultimo, disperato e inutile rammendo al vestito. E allora vaffanQueen a tutto e tutti.

» What Would McGyver Do?

Emma ha così deciso di cimentarsi nell’invenzione di un outfit con quel pocopochissimo che il suo guardaroba (e probabilmente non solo il suo) le offriva per l’occasione. e di raggiungere i suoi amici al Mahiki Night Club di Londra abbandonando ogni McQueenismo. Anzi. Ecco il risultato:

Quello che vedete ridefinisce il concetto di casual. Cosa c’è di casuale nell’indossare un jeans e una t-shirt scelte a caso tra altri dieci altri esemplari tra quelli che casualmente abbiamo scelto di persona e inserito nel nostro armadio?

Nah. Il Mondo veste premeditato, Emma veste casual.

Una delle più recenti perle di Emma ci dice che secondo lei i vestiti dovrebbero sempre, sempre, sempre rivelare qualcosa della personalità di chi li indossa. Se questo è vero, una cosa appare chiara: per Miss Watson le dimensioni non contano.

Maxicardigan, extrasciarpa e micropants. Cos’è quel bianco in fondo, un Mini-babydoll?

Era chiaro che avrebbe abbandonato la scarpa realizzata apposta per lei da McQueen. Se il vestito era un articolo come tanti e come tanti ha provato a spogliarla, una scarpa su misura indossata in una pista da ballo l’avrebbe con ogni probabilità uccisa. Emma ha affidato le sue gambe a due mocassini indiani camosciati nativi d’America, ed il tutto forse fa davvero un po’ un look da Squaw del 21esimo secolo.

Chissà, magari al Mahiki la lap-dance la si fa attorno ad un Totem.

» Candidamente Casual


» Un’ultima nota di colore

Avete presente la sorprendente abbronzatura (se comparata all’avorio di fine Luglio) sfoggiata da Emma agli NMA? Bhè, pare che la vacanza a cui accennava la stessa Emma, quello come premio per i suoi eccellenti risultati negli A-Levels, sia stata in Kenya. Con una rapida puntata anche ad Hong Kong.

[Fonte: Daily Mail]

  • Ale88

    Wow… Credo k sarebbero stati tutti moooolto FELICI d vedere il momento in cui i lacci hanno ceduto!!! :) hihihi
    Cmq ank x la festa k look: unico, inventato al momento…bè a potuto valorizzare le sue gambe lunghe e magre!

  • O____O NoOoOoo! DOVEVO ESSERCI IOOOO! xDD
    Il sogno che diventa realtà xDxDxD vederla quasi senza vestito (magari) .. va be comunque è stata brava ad affrontare la situazione!

  • Fabio89

    anche davanti alle difficolta’ lei ha risolto bene la situazione… brava emma!!!

  • strawberry92 [stefy]

    wow che sfiga che ha avuto!
    pero il look finale non è mica male!
    a parte gli stivaletti che a parer mio fanno a pugni con il resto…
    “Bhè, pare che la vacanza a cui accennava la stessa Emma, quello come premio per i suoi eccellenti risultati negli A-Levels, sia stata in Kenya. Con una rapida puntata anche ad Hong Kong.”
    proprio dietro l’angolo del Kenya, Hong Kong O__o alla faccia! *beata lei*

  • Ele95

    povera Emma.comunque le faccio i complimenti per la sua reazione. io al suo posto sarei morta…proprio brava!!!!!!!

  • Pingback: PFW - Ultimo atto, Chanel | Emma Watson Italia ~ {Il fu Emma Watson Italian Fan Club}()

  • Pingback: Emma nominata per il miglior abito del 2008 | Emma Watson Italia()

  • Bea89

    muahahaha…mi sarebbe piaciuto assistere alla scena…e comunque, non mi piace proprio la mise che ha indossato per l’after-party…un intruglio di colori: gli shorts avrebbero sarebbero anche stati decenti, ma abbinato con quella sciarpa e quel maglione…mmm…vogliamo parlare degli stivaletti? Meglio di no!
    Nel complesso non mi piace affatto! Se i vestiti devono rispecchiare quello che siamo, cosa ci dice il suo abbigliamento? Che Emma è una sciattona priva di gusto? Oppure che non ha il senso della misura in tutto quello che fa? poco nel suo ruolo in Harry Potter, e troppo fuori dal set? Secondo me dovrebbe imparare a ribaltare le parti…e trovare il senso della misura.

  • Scusa Bea, ma considerando il fatto quelli sono vestiti d’emergenza, c’è una certa eleganza nella cosa. xD
    Non è che il Mahiki costituisca proprio il più obbiettivo banco di prova dello stile e del gusto di Emma. Nè tantomeno del suo motto Dimmi come ti vesti e ti dirò chi sei

  • Hermione

    Sarò strana io.. a me piace eccome!
    L’abbinamento dei colori è giocato tutto sul nero, bianco e blu e gli stivaletti si abbinano con i capelli di Emma (biondo scuro e marroncino, colori cromaticamente vicini o comunque ben abbinabili).
    Trovo il tutto per nulla kitsch bensì chic, proprio perchè molto originale e interessante.
    Non mi sembra affatto questa “sciattona priva di gusto” (trovo ne abbia eccome, ma soprattuto SUO, originale) di cui hai parlato, tantomeno “priva del senso della misura in tutto quello che fa” (che poi non ho nemmeno capito bene cosa intendi riguardo il dentro/fuori set..)..

    Si, puoi dirlo.. sono una Leader della banda che suona “Quanto è bella, brava, buona” ma non per partito preso, per quanto mi riguarda sono sempre obbiettiva..

  • Ale88 (Alessandra)

    NN serve dire niente, sn d’accordissimo cn Hermione!!!

    E sì ankio sn una Leader (la seconda dp Hermione) della banda k suona “Quanto è bella, brava e buona”!!!!!!

    Ah cmq Emma recita benissimo in Harry Potter se intendi dire questo cn

    “Oppure che non ha il senso della misura in tutto quello che fa? poco nel suo ruolo in Harry Potter, e troppo fuori dal set? Secondo me dovrebbe imparare a ribaltare le parti…e trovare il senso della misura.”

    Prova a vederti le versioni origlinali dove c’è la sua voce k sicuramente rendono ancora d + k cn la voce della doppiatrice italiana!!!

  • Marty

    A me sinceramente come è vestita nelle foto prese in considerazione in questi ultimi commenti piace.
    Non ha niente di eccezionale, nessun abito super elegante, niente. E’ semplice e ha quel tocco di originalità che non guasta. Poi posso dire che gli stivaletti non mi fanno impazzire per niente, ma è una cosa puramente soggettiva che, nel contesto, a parer mio neanche risulta così evidentissima.

    se i vestiti devono rispecchiare quello che siamo, cosa ci dice il suo abbigliamento? Che Emma è una sciattona priva di gusto? Oppure che non ha il senso della misura in tutto quello che fa? poco nel suo ruolo in Harry Potter, e troppo fuori dal set?

    Se non ti piace il suo abbigliamento, che sia in queste foto o in generale, è una cosa tua che non puoi generalizzare dicendo che l’abbigliamento di emma ci dice che è “una sciattona priva di gusto“. La soggettività nelle cose non è un’opinione.

    La seconda parte mi è meno chiara invece, Bea. Credo si riferisca alla recitazione di Emma, come ha detto Ale. Se è così, “poco nel ruolo di Harry Potter” nel senso che ha recitato poco per te? ( e male?)
    Che è comparsa poco negli ultimi film è vero, almeno per come la vedo io. Ma non credo proprio per scelta sua, e non la trovo pessima nel recitare. Okay, non è una Natalie o una Keira, ma per l’età che ha io la reputo brava. Eccome.
    Poi anche questo, è soggettivo. Può piacere come può non piacere.

    Se ho capito male quello che volevi dire mi scuso, Bea. ‘^^

  • Pingback: Sconto comitiva al Mahiki | Emma Watson Italia()

  • granit

    ti amo !!!!!!sei la piu bella del mondo!!!!

  • Tom_Riddle

    Con il suo abbigliamento casual,per sua stessa affermazione,Emma vuole fare intendere un’altra cosa,ovvero:

    “Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace”

  • Tom_Riddle

    Con il suo abbigliamento casual,insomma i suoi gusti,secondo la mia contestabilissima opinione SEMPLICI,Emma vuole fare intendere e lasciar trapelare ciò che tutti noi già sappiamo.Ovvero:

    “Non è bello ciò che potrebbe esserlo ma è bello ciò che piace”