Elementare, mia cara Watson

La quale non è solo una citazione tanto famosa quanto erronea, ma anche il titolo col quale su Vogue Inghilterra sfoggiano con orgoglio la scappatella di Emma con la rivista italiana.

Originale + Traduzione.

If you think you’ve got Emma Watson pegged, think again. The girl formerly known as Hermione Granger has officially grown up – in couture, no less – on the pages of this month’s Vogue Italia.

The shoot, by photographer Mark Seliger, shows a stunningly made-up Watson rampaging through an opulent country mansion in the world’s most beautiful dresses. And it’s a side of the actress that we should get used to. Having been represented by Storm Special Bookings for two years now, we’re told by her agent there’s huge demand for her from the fashion industry – a world with which Watson is increasingly enamoured.

“The Italian Vogue photo shoot was a fascinating experience. I was very excited to work with Vogue for the first time, but also to be given the chance to model couture,” she explains. “Each dress was so special and important (because it is one of a kind), and we only had a short time to shoot each one before it had to go elsewhere to be worn or shot by someone else. This meant the shoot had a real momentum. And the jewellery to match each dress came with its own security guards.”

As glamorous as that sounds, however, apparently it has its disadvantages.

“I was terrified of ripping, getting mud (as we shot outdoors), cake, a prop, or anything on the dresses!” she tells us. “I felt like I was learning a whole new set of rules to a new game – just like shooting a film. Mark encouraged me to become a different person or character for photograph and so they all tell difference stories. So, in the end, I combined two loves: art/fashion and acting.”

She adds: “I enjoyed the fact that Mark treated me like he would have done any other model and pushed to get the best out of me. I learnt a lot and have found a whole new respect for the hard work models put into their work and for couture. A love affair has begun.”

You heard it here first.

***

Se pensavate di avere catalogato Emma Watson, ripensateci. La ragazza precedentemente conosciuta come Hermione Granger è ufficialmente cresciuta – in haute couture, nientemeno – sulle pagine di Vogue Italia di questo mese.

Il servizio, fotografie di Mark Seliger, mostra una Emma Watson stupendamente truccata scatenarsi lungo tutta una sfarzosa villa di campagna con addosso i vestiti più belli del mondo. Ed è un lato dell’attrice a cui dovremo fare l’abitudine. Avendola rappresentata per la Storm Special Booking negli ultimi due anni, il suo agente ci ha rivelato che c’è un’altissima richiesta per Emma nell’industria della moda – un mondo del quale la Watson è sempre più innamorata.

Il servizio per la Vogue italiana è stata un’esperienza affascinante. Ero entusiasta di lavorare per Vogue per la prima volta, ma anche della possibilità di indossare alta moda,” ci spiega. “Ogni vestito era così importante especiale (perchè erano tutti modelli unici), e avevamo così poco tempo per fotografare ciascuno di loro prima che li portassero altrove per essere indossati o fotografati da qualcun altro. Questo ha dato al servizio un vero slancio. E la gioielleria da abbinare a ciascun vestito aveva i propri agenti di scorta.

Per quanto affascinante possa sembrare, ad ogni modo, sembra avere i suoi svantaggi.

“Ero terrorizzata di strappare, impolverare (perchè abbiamo scattato anche all’aperto),  macchiare, di fare qualsiasi cosa agli abiti!” ci dice. “Mi sentivo come se stessi imparando un intero regolamento di un nuovo gioco – proprio come nel girare un film. Mark mi ha incoraggiato a diventare una persona diversa, un personaggio per queste fotografia, e quindi tutte mostrano storie diverse. Quindi, alla fine, ho unito due amori: quello per l’arte e la moda, e quello per la recitazione.

Poi aggiunge: “Ho apprezzato il fatto che Mark mi abbia trattato come avrebbe fatto con qualunque altra modella, spingendomi a estrarre il massimo da me. Ho imparato tantissimo e maturato tutto un altro rispetto per il durissimo lavoro che le modelle svolgono per la moda. E’ cominciata una storia d’amore, si può dire.

Ve l’abbiamo detto noi per primi.

  • Hermione

    Devo proprio dire che io ed Emma ci assomigliamo molto caratterialmente ed eticamente…. Abbiamo le stesse passioni e i suoi discorsi potrebbero benissimo essere i miei perchè i nostri pensieri sono molto simili! E’ soprattutto per questo che la stimo e la sostengo!

  • O_O oddio! Cavolo hanh! Il film esce a luglio xD non ci dovrebbero essere novità (mi dico) … torno dopo qualche giorno e che mi ritrovo??! .. QUESTA BOMBARDATA DI ARTICOLI! xD
    Tu NoN sEi NoRmAle!! Sei un mito!!!
    Ma come faccio senza l’EWI??? =)

  • Scusa Komix, non lo faccio più, promesso.

  • Marty

    Che Emma fosse così amante della moda si era capito, comunque quel servizio fotografico era davvero molto bello.

  • Hermione

    Mi sapreste dire qual’è il sito ufficiale di Emma Watson? Quello creato da Jo (?) e Emma? Grazie :)