Regina della Fiaba Moderna

In realtà è una vera e propria nuova intervista ricca di domande e risposte. Come si può capire questa talk about il ruolo di Emma nel cartone animato “The tale of Desperaux”.

Ecco l’intervista tradotta in italiano:

È stato Despereaux stesso che ti ha attirata al film o è stata l’idea di lavorare per la tua prima volta in un cartone animato?
Mi è piaciuta veramente la sceneggiatura, e la storia. Mi piaceva in particolare il forte messaggio morale in questa particolare storia. Inoltre, il cast è incredibile, dato che ci sono tanti attori talentuosi. Io sono così fortunata ad essere coinvolta in questa produzione.

Puoi descrivere il tuo personaggio nel film, la Principessa Pea?
La Principessa Pea è la figlia del re. Lei è molto sola e triste perché sua madre è appena morta. Despereaux viene a confortarla e diventa suo amico.

Da una bella strega, Hermione, ad una più dolce Principessa Pea, tu sei il simbolo di una moderna favola. E ‘difficile tenere il passo con questa?
Sì, è difficile. Tuttavia, penso che diventare una principessa sia il sogno di ogni ragazza. E ‘incredibile. Posso cancellare questo sogno dalla mia lista (ride).

La Principessa Pea è una principessa in una favola, ma anche un’adolescente. Che cosa ti sei portata dalle tue esperienze adolescenziari per il tuo personaggio?
Beh, come un adolescente che si sente spesso molto limitata nel fare le cose. I tuoi genitori e altre persone si pongono in una posizione di autorità che alcune volte limita quello che puoi fare. Ciò è particolarmente importante per me.

“Ballet Shoes” e “The tale of Despereaux” sono gli unici due progetti  non-Harry Potter ai quali hai lavorato. Come ti sei trovata?
E ‘stato veramente piacevole parlare e lavorare di qualcos’altro. E ‘stato bello fare un film d’animazione perché non ne avevo mai  fatto uno prima.
Penso che Harry Potter è stato una grande parte della mia vita. Mi sento come se io fossi una parte della storia e che la storia fosse una parte di me.

Vuoi continuare a lavorare nei film d’animazione?
Sì, ma penso che vorrei cambiare. Mi piacerebbe fare un altro film d’animazione, ma penso che sarà difficile essere così appassionata di un altro film come lo ero di Despereaux. Despereaux ha un fantastico stile d’animazione che è unico e ricco. E ‘molto dettagliato e bellissimo.

Ci sono dei messaggi universali nella storia: il perdono, il coraggio, l’amore. Qual è il più prezioso?
Sono talmente tanti! Mi è piaciuta molto la storia fra Miggery Sow e la Principessa Pea dove Migg cerca di essere una vera principessa, ma lei diventa una principessa agli occhi di suo padre alla fine della storia.
Mi è piaciuto il messaggio che ogni ragazza è una principessa per chiunque la ami, dal suo fidanzato, fratello, padre, figura paterna, ecc. Penso che sia stato davvero dolce.

Come è stato lavorare con Sigourney Weaver, Dustin Hoffman e Matthew Broderick?
Sono stato sopraffatta quando ho partecipato alla conferenza stampa con Matthew Broderick alla mia sinistra, e Dustin Hoffman e Sigourney Weaver alla mia destra. Ero in soggezione!
Vorrei dire che, avendo la possibilità di essere circondata da questi talenti è qualcosa come il tuo sogno da bambina. Come attrice, è sorprendente essere in presenza di tale prestigio.

Nel 2003, ai BAFTA in omaggio a Walter Julie, hai detto: “E’ completamente surreale diventare famosa”. Cinque anni più tardi è ancora così?
Sì, lo è. Mi sento ancora più abituata alla fama di qunto lo sono stata in passato, ma è ancora una strana esperienza.

Perchè i giovani attori e attrici Inglesi riescono a mantenere un basso profilo, mentre quelli di Hollywood sembrano in lotta con la pressione che gli causa la fama?
Penso che ci sono atteggiamenti diversi mondo dello spettacolo. In Inghilterra gli attori non si trovano su un piedistallo come lo sono a Hollywood, il che sembra aiutarli. Londra ha una molto più piccola industria cinematografica, che a Los Angeles è massiccia. Los Angeles, è completamente dedicata al cinema, ed è molto più pubblicizzata. La pressione della fama è qualcosa di molto difficile da affrontare, e ho capito che cosa provano molte celebrità  far fronte con la pressione che spesso la fama porta. Mi spiace per loro, perché recitare può comportare intrusione nella tua vita privata. La curiosità arriva a un punto in cui diventa così intenso che può essere schiacciante. Ad esempio, con Harry Potter, mi è sembrato come se ovunque andassi, tutte le persone mi riconoscessero. Penso che tutto ciò provenga dal fatto di essere un attore o un’attrice. Tuttavia, non credo sia così un problema in Inghilterra come lo è a Los Angeles.

Che cosa pensi di rappresentare per i tuoi fan? E che cosa ti farebbe piacere rappresentare per loro?
Do’ vita ad un personaggio fantastico molto amato, e così i fan hanno un sacco di affetto per le storie e per i personaggi. Speriamo che anche i miei fan hanno questo tipo di affetto per me. Spero che che mi rispettino, come attrice e che pensino che io lavori duro e che faccia bene il mio lavoro.

Ti sei descritta come “un po’ femminista”. Che cosa significa esattamente?
Sento che questo termine sia un po’ limitante. Tuttavia, sono molto competitiva e determinata. Direi che sono una persona molto motivata.

Che cosa porteraì con te dopo l’esperienza lavorativa in Despereaux?
Mi è piaciuta la morale dei messaggi in esso, e ho imparato molto dal lavoro che ho svolto in questo. Ho lavorato con alcune persone squisite. Nel complesso, è stata una esperienza positiva.

  • Ale88 (Alessandra)

    Sì, è difficile. Tuttavia, penso che diventare una principessa sia il sogno di ogni ragazza. E ‘incredibile. Posso cancellare questo sogno dalla mia lista (ride).

    :D Ogni ragazza E’ una principessa nel suo piccolo!

    Sono stato sopraffatta quando ho partecipato alla conferenza stampa con Matthew Broderick alla mia sinistra, e Dustin Hoffman e Sigourney Weaver alla mia destra. Ero in soggezione!

    Io mi ritroverei in soggezione cn te al mio fianco Emma! (errore di battitura stato invece k stata)

    Walter Julie è Walters hai scordato la “S”

    Do’ vita ad un personaggio fantastico molto amato, e così i fan hanno un sacco di affetto per le storie e per i personaggi. Speriamo che anche i miei fan hanno questo tipo di affetto per me. Spero che che mi rispettino, come attrice e che pensino che io lavori duro e che faccia bene il mio lavoro.

    Io penso k tu lavori duro Ems e nn vedrei bene nessun’altra nel ruolo d Hermione!!! :D ;) ( hai messo 2 volte “che” dove dice “spero k m rispettino…)

    sono molto competitiva e determinata. Direi che sono una persona molto motivata.

    Go Emma, Go!!! Facciamo il tifo x te :)

    Ho rubato il lavoro del nostro correttore automatico / Hermione, umh missà k me la farà pagare :D :P

  • Marty * emwatson;

    Tuttavia, penso che diventare una principessa sia il sogno di ogni ragazza.

    Eh sì, ma penso anch’io che lo si è per le persone che ti voglio veramente bene. =)

    Sono davvero curiosa di vedere The Tale of Despereaux dopo tutte queste interviste!

  • Hermione

    Speriamo che anche i miei fan hanno questo tipo di affetto per me. Spero che che mi rispettino, come attrice e che pensino che io lavori duro e che faccia bene il mio lavoro.

    Si, fidati che per me è così!! =)

    Ti sei descritta come “un po’ femminista”.

    Anche ioooo! *u*

    Mi è piaciuto il messaggio che ogni ragazza è una principessa per chiunque la ami, dal suo fidanzato, fratello, padre, figura paterna, ecc. Penso che sia stato davvero dolce.

    Si, è vero.. molto dolce! *.*

    Comunque cara Ale88, ti è sfuggito l’errore di battitura alla domanda 9 (quella sui Bafta 2003) al qunto, invece di quanto, nella risposta! =P

    Mi sa che Hahn ora ci ammazza.. xD

  • Ale88 (Alessandra)

    Comunque cara Ale88, ti è sfuggito l’errore di battitura alla domanda 9 (quella sui Bafta 2003) al qunto, invece di quanto, nella risposta! =P

    Orca paletta lo sapevo k 6 migliore cm correttore automatico hihi

    Mi sa che Hahn ora ci ammazza.. xD

    Moooooooolto probabile, ank se qst articolo è d Dottor Watson, quindi c uccide lui :D

  • Guastatore1986

    Sigh Beata lei che la sua storia ha un lieto fine, la mia non lo ha!!!!