Emma parla di J.K. Rowling al Los Angeles Times

Dopo Rupert, anche Emma è stata intervistata per la rubrica del Los Angeles Times “Hero Complex“. L’articolo a lei dedicato verte principalmente sullo speciale rapporto che Emma ha con la creatrice dell’universo nella quale è immersa da 10 anni, Joanne Kathleen Rowling.

Durante le riprese di “Harry Potter e il Principe Mezzosangue”, la Watson ha contemplato la relazione che si è creata tra lei e JK Rowling quando in un frizzante pomeriggio si è accomodata nel suo camerino (che è inesorabilmente decorato di rosa). “Ci parliamo, ci scambiamo delle e-mail,” dice, indicando con la testa il suo laptop e l’odierna missiva della donna che è presumibilmente la più famosa autrice per ragazzi vivente.

Devo ammettere di sentirmi ancora molto intimidita da lei. Non perchè sia proprio lei a intimidre, ma perchè la ammiro a tal punto, e siamo stati noi tutti fan incredibili di lei e dei libri.

[CUT]

Questo (il fatto che la Rowling, dopo aver finito i libri, abbia passato sul set del sesto film molto più tempo di tutti gli altri 5 messi assieme, ndEWI) ha probabilmente significato molto più per la Watson che per chiunque altro nel cast e nella crew. Gli altri attori principali parlano della Rowling occasionalmente, ma la Watson riesce a malapena a placare la sua soggezione.

E’ che voglio proprio piacerle,..” dice la Watson suonando proprio come l’insicura e ambiziosa Hermione. “Ho sempre questa voglia matta di dirle come mi sento, e forse esagero un po’. Lei è così coi piedi per terra, divertente e acuta…. vedo davvero Hermione in lei. E’ genuina e brillante.

Che poi sono i termini che altri usano per descrivere la stessa Watson.

Emma è straordinariamente brillante e proprio ansiosa di andare avanti nella sua vita“, dice il produttore di Harry Potter David Heyman. “E’ meraviglioso poterla osservare. Ha così tante incredibili possibilità. Potrebbe essere un’attrice o una modella, ma col suo successo negli studi potrebbe anche fare l’avvocato. Oppure potrebbe essere un’artista.. davvero fantastico vedere tutto questo.

Il giorno in cui è stata intervistata sul set però la Watson era più che altro eccitata per il suo ultimo effetto personale, orgogliosamente mostrato ad un visitatore: la sua prima patente di guida. “La mia addetta al trucco mi ha regalato un deodorante per auto,” ha cinguettato. “Molto molto carino.

[CUT]

Guarderò a questa parte della mia vita e so che sarà speciale, ma succedeva che se ricevevo una critica negativo o qualcuno diceva “Oh, è troppo questo” oppure “E’ troppo quello” mi arrabbiavo. Ora ho afferrato che è fisicamente impossibile essere perfetta per tutti. Ognuno ha una distinta idea intesta di come ogni personaggio dovrebbe essere. Ho dovuto come dire, abbassare i miei standard. Non posso essere perfetta per tutti. J.K. pensa che sia perfetta, e questo a me basta.

  • emmina

    PERLE DELLA WATSON:):)
    E’ DAVVERO MOLTO…SAGGIA??
    SI, CREDO KE SIA IL TERMINE PIù GIUSTO…
    MI PIACEREBBE VEDERLA FARE L’AVVOCATO….:):)
    SI SI CE LA VEDO, MA CREDO KE SI DEDICHERà ALL’ARTE…IN QUALSIASI COSA SN SICURA KE SARà VINCENTE!

  • Marty * emwatson;

    Bè, in effetti deve essere un’emozione ancora oggi per lei incontrare la Row, insomma, avere “paura” di non riuscire a interpretare al massimo Hermione,che è un personaggio amato dalla Row e amato da tutti, penso sia comprensibile. ^^
    Voglio dire.. penso sarebbe così anche per me, soprattutto se è una persona che stimi davvero tanto tanto, hai sempre un po’ paura di non essere all’altezza per i suoi standard, di non piacerle.. Se in più ciò che deve piacerle è una cosa che ha creato lei, non immagino. xD

  • Al cospetto del genio il timore reverenziale è comprensibile. Teoricamente questo articolo andrebbe letto dopo aver visto la premiazione di JK (da parte di Emma) al Pride Of Britain Award del 2007. Lo sguardo sull’orlo della lacrime di Emma non lascia spazio a dubbi sulla sincerità e tono di queste parole xD.

    Vorrei sentirla la Row in qualche intervista parlare di Emma e di Hermione. Ne ho sentito quando Emma era piccola, ma dal quarto film in poi niente, almeno io.

  • Anonimo

    Cavolo, quest’intervista mi era decisamente sfuggita cacchio. O_O

    Lo sguardo sull’orlo della lacrime di Emma non lascia spazio a dubbi sulla sincerità e tono di queste parole xD.

    Potresti darmi il link del video Stè? =)

  • Eccolo qui, non si vede granchè bene in questa versione, purtroppo.

  • Hermione

    Grazie lo stesso Stè!
    Non so se avevi capito che ero io, ma mi ero scordata di mettere il nome. ^^

    Comunque si vede o bene o no, hai perfettamente ragione! *_*

  • Marty * emwatson;

    Vorrei sentirla la Row in qualche intervista parlare di Emma e di Hermione. Ne ho sentito quando Emma era piccola, ma dal quarto film in poi niente, almeno io.

    Purtroppo neanch’io..
    Sul video hai perfettamente ragione, non sarà di altissima qualità ma basta per vedere lo sguardo di Emma, quasi con le lacrime agli occhi e sono assolutamente d’accordo con te

    non lascia spazio a dubbi sulla sincerità e tono di queste parole

    direi proprio di no. ^^

    Grazie per il link, Hahn =)