Coming Soon visita il set: Intervista ad Emma

Altra intervista Domanda-Risposta assieme ad Emma. Questa volta la traduzione è di Claire90. Thankssssss!

***

Ancora in costume, il quale consiste di un grazioso paio di jeans e una t-shirt, Emma Watson si è seduta con ComingSoon.net e ha parlato dei patemi di Hermione con Ron in Harry Potter e il Principe Mezzosangue. La Watson ha scherzato su come la gelosia del suo personaggio esca in questo film e di quanto fa Hermione per riavere il suo amico per cui adesso ha dei sentimenti:

Q: Questo film è come la commedia romantica “Harry Potter.” E’ vero? C’è molto di quell’aspetto?

Emma Watson: Sì. Qualcosa del genere. In realtà, certamente per Hermione qui è sulla sua relazione con Ron e come si sviluppa e non sviluppa a causa della sua storia con Lavanda. Quindi penso che sarà molto umoristico. È stato certamente divertente il film e noi ci siamo messi a ridere al punto che abbiamo dovuto fermarci con “scusa. Abbiamo bisogno di cinque o dieci minuti perché, francamente non ce la facciamo più.” Quindi è stato veramente, veramente divertente.

Q: Quale è stata la migliore parte di quello che hai girato finora?

Watson: Suppongo che una delle cose che mi piace di più è ovviamente questa relazione, ma ci sono anche tante scene tra Hermione e Harry perché Ron e Hermione hanno tutti questi problemi. Tutto questo porta Harry e Hermione più vicino e ci sono tante scene di loro che parlano e c’è una scena dove Hermione vede Ron baciare Lavanda per la prima volta. Entrambi davvero simpatizzano l’un con l’altro perché Hermione è davvero sconvolta su Ron e Harry è anche lui depresso per Ginny che davvero gli piace, ma non può fare niente. Quindi mi piacciono quelle scene. So che non è la cosa più eccitante e non ha così tanti effetti speciali o non ci sono dragoni o qualsiasi cosa, ma io penso che siano veramente divertenti e veramente compassionevoli. Penso che siano tra quelle davvero buone.

Q: Quali sono alcuni modi in cui mostri la tua gelosia?

Watson: Beh, Hermione va con Cormac che nel film è quel tipo di orribile ragazzo viscido che è veramente arrogante. Si vanta su tutto ed è veramente orribile. Hermione, come lei stessa dice, lo trova volgare e non lo considererebbe neanche fino a che, evidentemente, Ron le fa davvero male e va via con Lavanda. Quindi lei lo usa per ferire Ron perché lei sa che è la persona che gli darà fastidio di più, se lei andasse via con lui, perché loro hanno anche questa competitività nel Quidditch. È piuttosto intelligente e mostra fino a che punto le ragazze sono capaci di spingersi. È piuttosto divertente perché lui ha davvero sinceramente una cotta per Hermione e lei sta tentando di scappargli.

Q: Cormac è?

Watson: A Cormac piace davvero Hermione. È veramente divertente. Durante la scena della cena di Lumacorno per il LumaClub stavamo girando una scenetta a ripetizione, e non riuscivo veramente a metterla insieme, in cui Cormac rivolge a Hermione un sacco di occhiate e David [Yates] stava davvero sperimentando su quanto ancora potesse renderla ridicola. Cormac sta come leccando la crema via dal suo dito guardando Hermione e cose del genere. Io non so come potesse aspettarsi che io potessi star calma. Quindi Hermione è irritata da questa cosa, “Oh, mio Dio!” Lei non sa come gestirla. È così divertente. È veramente divertente e Freddie [Stroma] recita veramente bene. Vi aspettano belle cose. Sarà veramente divertente.

Q: Ron capisce che sei gelosa e sconvolta dalla sua nuova ragazza?

Watson: Penso di si, ma è veramente geloso perché lo scopre da Harry, o va be’, non lo scopre da Harry ma tipo fa la domanda, “Pensi che Hermione e Cormac si siano baciati?”. Probabilmente no. Non era mostrato nel film. Harry dice, “Probabilmente si”. Diventa davvero geloso e tipo, “Oh, bene”. Quindi penso che ci sia arrivato. Penso che entrambi non vogliano ammettere i loro sentimenti, ed è divertente.

Q: Puoi parlare di come è stato per te prendere il settimo libro e leggerlo?

Watson: Accidenti, si. E’ stato veramente brutto perché ero appena partita per la vacanza quando hanno mandato il libro ed è arrivato a casa. Quindi ho dovuto fare la fila perché volevo leggerlo così tanto e non potevo aspettare fino a casa. Era un po’ imbarazzante perché tutti mi guardavano, “O mio Dio, E’ Hermione. Sta facendo la fila con noi per prendere il libro.” E’ stato divertente. Sono andata da Borders ed ho attirato tanta attenzione.

Q: Hai letto prima la fine del libro o hai aspettato di arrivarci?

Watson: No. Sono stata davvero buona. Mi sono davvero contenuta. Non ho voluto che la magia finisse. Volevo tipo che durasse più a lungo possibile. L’ho letta alla fine ed è stato meglio.

Q: Quindi Rupert è stato l’unico che ha letto per prima cosa la fine.

Watson: E’ tipico di Rupert. E’ straordinariamente pigro. Dovrebbe fare della pigrizia una sport.

Q: Sì, quello è quello che Daniel [Radcliffe] dice anche. Ci ha detto della cosa del lettore DVD.1

Watson: E’ a un livello che non puoi immaginare. E’ pigro da far tenerezza, è una cosa estremamente da Rupert quella.

Q: Il luogo di ritrovo è ancora nel suo camerino?

Watson: Sì, di solito. Il mio è noioso rispetto al suo perché lui ha tutti i giochi. Ha un tavolo da ping-pong, il biliardo e tutto. Il suo ancora è definitivamente il posto migliore in cui stare.

Q: Ti sei preparata emotivamente o mentalmente per quando tutto questo finirà entro paio di anni?

Watson: Sì, credo. Suppongo di essere giusto consapevole che questo è l’ultimo ed io so quello che accadrà. So come sono andate le cose e come si concluderanno. E’ chiaro che sarò veramente triste, ma sarò anche davvero eccitata perché vuole dire che altre cose possono cominciare.

Q: Ho letto che recentemente hai fatto il tuo primo nuovo progetto nel girare Ballet Shoes. Come ti ha cambiata come attrice cominciare a lavorare con altre persone su una storia diversa?

Watson: Mi ha dato davvero molta fiducia e ho imparato molto dall’esperienza. Fare un film per la TV era così diverso nelle condizioni del ritmo e nel budget a disposizione. Ho adorato realizzarlo e ne sono veramente felice.

Q: Era una cosa molto più intima rispetto a quanto eri abituata.

Watson: Sì, lo era davvero e a me piaceva perché ognuno era gentile ed ognuno collaborava insieme come in una squadra perché era una crew talmente ridotta che cercava di realizzare questa cosa in grande. Mi sono davvero divertita.

Q: Quali cose di Hermione devi abbandonare per un altro ruolo?

Watson: Ero davvero preoccupata da questo prima. Ero preoccupata che Hermione sarebbe uscita fuori, che mentre recitassi una battuta sarebbe stata dura calarmi in qualcun altro, ma dato che mi sono identificata molto con Pauline e la sua storia mi sono sorpresa dalla naturalezza con cui sono diventata lei e sono entrata nel suo stato mentale, se capisci che intendo. E’ stato tutto sommato semplice.

Q: Puoi parlarci del tuo sito web ufficiale? Ti stai divertendo a gestirlo e come intendi utilizzarlo?

Watson: Sì, eccome. È proprio una cosa veramente divertente da fare. Può suonare un po’ falso, ma stavolo solo cercando di ripagare in qualche modo. Trovo così molte lettere e roba che io non ho opportunità di leggere davvero e non ho un modo di comunicare con le persone e con i fan del film e di Hermione e tutto. Quindi ho cercato un modo che permettesse a me di comunicare con loro perché io non posso rispondere ad ogni singola lettera e non posso incontrare personalmente ognuno di loro perché fisicamente è impossibile. Ho capito che questo era un modo veramente buono per farlo ed era anche divertente. Penso che abbia funzionato proprio bene e è stato veramente utile. Sono davvero contenta di averlo fatto.

  1. Nota di Mister Hahn: Coming Soon ha intervistato anche Daniel, che ha raccontato un aneddoto fantasmagorico su Rupert e un lettore DVD: “Ho visto Rupert fare una cosa brillante l’altro giorno. Devo davvero raccontarvela. Ha fatto la cosa più pigra che io abbia mai visto fare ad un essere umano. La sto raccontando perchè davvero ne sono rimasto impressionato. Si è seduto sul divano del suo camerino e io stavo gironzolando per la stanza, quando lui ha afferrato una stecca da biliardo che era poggiata dietro di lui e (allungandola) ha cliccato sul tasto che apriva il lettore, tipo così, ha tolto un dvd dalla custodia, l’ha messo sulla punta della stecca, l’ha capovolta e il DVD si è infilato nel carrello che poi ha chiuso per poi navigare nei menù sempre con la stessa, una cosa che trovo grandiosa.“ []
  • Pancaspe

    Grazie per la traduzione di questa intervista che mi ero del tutto persa in inglese ^^.

    Ormai leggere o ascoltarla mentre parla del film mi irrita, uff -_-. Meno male che parla anche d’altro.

    A quanto ho capito Borders deve essere una sorta di mega store dove trovare libri, dvd e cd come la nostra Feltrinelli, mmm. Io penso che Emma sia stata davvero fortunata a trovare il libro al negozio senza averlo prenotato XD.

    Io voglio partecipare alle Olimpiadi della pigrizia: darei a Rupe del filo da torcere XD.

    Il sito… eh, se lo aggiornasse e magari si capisse che ne vogliono fare del settore “Magazine”, sarebbe molto carino. Penso che il suo prossimo messaggio sarà con la rivelazione sull’Uni.

  • Lynus 6°

    No, dai, ma così Rupert sembrerebbe quasi come Garfield: che io sappia anche lui sarebbe capace di fare una cosa del genere, l’ unica differenza è che non penso proprio che a Rupert piacciano le lasagne: tranne per la pizza, gli inglesi non mi sembrano tipo da impazzire per la cucina italiana… Cercando di non divagare o menare il can per l’aia, fortuna che Emma ha il suo sito, ma ci sta davvero lei oppure, ut credo, il suo manager o giù di lì? Non so se fino ad ora ha mai risposto a qualcuno… Io ci sono iscritto, eppure non mi è mai arrivata una mail di risposta, ragion per cui mi viene il dubbio che sappia dei fan che le scrivono…

  • Marty * emwatson;

    Ho fatto come Ruppè in realtà.. anch’io arrivata a metà libro ho leggiucchiato qualche parte della fine però .___. xD Anche se ha fatto decisamente meglio Emma!
    Comunque carina questa intervista, alcune cose non le sapevo proprio, ad esempio la storia di come ha preso il settimo libro.. o la pigrizia di Rup =)

    Grazie mille per la traduzione Claire 90, e grazie mille Stèf! =)