Emmux #22 – Tortura di gruppo

In un lungo resoconto di una visita che il sito potteriano SnitchSeeker ha potuto effettuare sul set degli ultimi due film, David Yates ha parlato parecchio, in particolare ha avuto molto da dire sulle scene che coinvolgono Hermione.

Come lavori con gli attori per tirare fuori loro l’emozione della scena?
David Yates: (Ad esempio) c’è questa scena di tortura con Emma e Bellatrix. Emma ci ha messo passione nel fare questa scena di tortura. Io ho detto, «Sarà davvero grandiosa. Dobbiamo stare molto attenti a come la facciamo». Lei ha dato tutta se stessa in questo processo. Quel che abbiamo fatto è preparare un paio di telecamere e la posizione di Helena al di sopra di Emma. In sostanza, lei si mette a scrivere “mezzosangue” sul braccio di Emma. Praticamente a scolpirglielo nella pelle.

Abbiamo lasciato che la cosa andasse avanti per 3-4 minuti. In quei 3-4 minuti c’erano alcuni spezzoni buoni, e alcuni non cosi buoni. Ce ne sono stati uno o due di spezzoni veramente portentosi dove Emma è riuscita a lasciarsi andare completamente al punto da dimenticare di star solo recitando. Lo stava di certo facendo, ma ha come perduto sè stessa nel farlo, per un momento. Quelle urla sono state orribili, strazianti da ascoltare. Lo si sentiva sul set, tutti erano profondamente a disagio. A tutti è venuto naturale arretrare un pochino. C’erano una energia molto inquietante nella stanza perchè lei stava come esplorando – direi esorcizzando una sorta di demone – e nel farlo raggiungeva esattamente lo scopo e la natura della scena. È stato veramente interessante.

Yates ha anche commentato la scena di danza tra Harry e Hermione:

C’è un momento nel film dove ci sono Harry e Hermione che ballano insieme per la prima volta. È pieno di autentica tensione sessuale perchè sono entrambi adolescenti e in una fase dove Ron non c’è e in cui tra loro c’è una sorta di intimità. In generale nel film ci sono un sacco di svolte che stanno fronteggiando perchè è il momento di diventare adulti. E fare queste svolte nel mondo reale e non a Hogwarts è veramente divertente e appassionante perchè l’autenticità che ciò dà si addice al momento.

SS ha anche parlato con la costumista Jany Temime:

[Emma] è diventata da bambina a adolescente e poi a giovane adulta, ma tutto il tempo ha tenuto sempre presente che lei era Hermione. Non mi ha mai chiesto vestiti più affascinanti. Anche quando preparavamo il nostro abito da cocktail, quello rosso – sapeva perfettamente che era l’abito di Hermione e non qualcosa che avrebbe dovuto indossare lei. Era necessario fosse più semplice, niente di glamour o d’alta moda; qualcosa che Hermione indosserebbe. È una brava ragazza Emma, una brava ragazza.

Lumos ha tradotto in italiano tutto quanto il reportage, lunghissimo, con interviste a cast e crew e molto molto articolo. Lettura consigliate se non soffrite gli spoiler!

» Domanda scomoda per Evanna

Nelle interviste in francese comparse su Premiere ce n’è anche una piccola ad Evanna Lynch (Luna), alla quale chiedono conto delle parole di Emma sulla saga di Twilight e che hanno causato polemiche furiose da parte degli appassionati della saga di Stephenie Meyer. Curioso notare come la domanda del magazine sia posta in modo molto tendenzioso e impreciso. A quanto pare è una moda.

P: Hai letto Twilight? Condividi l’opinione di Emma Watson, che recentemente ha dichiarato che Twilight vende solo sesso?
E.L.:
Non solo li ho letti, li adoro. E per quanto ne so, avendone parlato con Emma, anche lei. Ne parliamo molto. Le sue parole saranno state dettate da un particolare episodio o dai confronti infiniti con la saga di Harry Potter.

» Il papà di Hermione “se la tira”

Sempre parlando di inesattezze, ma in chiave molto più goliardica e divertente, ecco cosa ha dichiarato Ian Kelly, l’attore che interpreterà brevemente il padre di Hermione nel prossimo film di HP, a proposito del suo ruolo.

È un momento veramente triste nella vita di un attore quando ti trovi a fare il padre di una donna cresciuta. Non ci si crede! Come è potuto succedere? Ma comunque, Emma Watson è il volto di Chanel quindi in un certo senso, indirettamente, ne sono terribilmente lusingato.

Superfluo indicare dove si trova l’inesattezza, no?

» Best Dressed English Woman del 2010

Il Titolo del titolo è stato assegnato ad Emma dal sito Glamour.com al termine di un sondaggio sottoposto ai lettori. 25mila di loro l’hanno messa davanti alla top-model Kate Moss. Anche EWO ne ha dato orgoglioso la notizia in breve. Ecco le motivazioni che il magazine ha dato a questa vittoria della Harry Potter Girl:

Dalle uniformi di Hogwarts al volto di Burberry Prorsum, la scalata di Emma Watson alle vette dello stile è stata di quelle appassionanti. Posto che la stellina ha collezionato anche un paio di passi falsi stilistici, rimane lei la golden girl della London Fashion Week e quella che ha riacceso il nostro amore per il classico trench.

» [Emma’s Tweet] Emma si arrende alla carica carioca

Essere un’attrice amata e seguitissima dai giovani comporta una cifra a 5 o 6 zeri di follower qualora si sbarchi su twitter come Emma ha fatto da qualche mese. Tra i 280mila che ormai hanno sottoscritto l’account di Emma ci sono anche gli organizzatissimi brasiliani, sempre in testa a tutte le comunità potteriane più vivaci. Una campagna massiccia e contemporanea di menzioni @EmWatson con la richiesta di un salutino hanno fatto crollare il dogma Voglio Bene A Tutti E Allo Stesso Modo e Emma ha cinguettato questo bel

Ok ok I give in! Hello to all my followers in Brazil !!! Em x

» A Justin Bieber piace Emma

Mi piacerebbe portarla fuori a cena. Sarebbe magnifico se potesse venire ad uno dei miei concerti e poi potremmo fare due passi. Mi piace soprattutto che sia una superstar ma abbia deciso di tornare al college. Sembra molto coi piedi per terra e normale.

Mentre il mondo ruotava, il cantante con la chioma prodotta dalla Mattel, idolo delle ragazzine americane, si è aggiunto alla lista delle celebrità con una cotta per Emma. Nel suo caso però è ancora meno interessante del solito, visto che Bieber rilascia 3-4 dichiarazioni del genere a settimana, attenendosi ad una policy Just Need To Breathe.

» Della Watson non si butta mai via niente

Un vecchio compagno di scuola di Emma, tale Jack Whitehall di professione comico, quest’estate ha messo in vendita su eBay alcuni oggetti appartenuti in giovane età ad Emma, secondo quanto riportato dal Daily Mirror. Ecco la sua concisa dichiarazione:

Era una ottima opportunità imprenditoriale, sono sicuro che Emma non se la prenderebbe più di tanto.

» Mail di complimenti ad Atalanta

No, niente Dea di Bergamo. Si tratta di Atalanta Weller, una vera stilista delle scarpe, che ha fatto molta sensazione con i suoi modelli più spinti ed eccentrici, d’haute couture. In una intervista a Grazia Daily, ha parlato della linfa vitale di ogni stilista d’alta moda, i suoi clienti più famosi!

Dicci delle celebrità tue clienti!

Ha ha, so che Rihanna, Agyness Deyn e Skin hanno indossato le mie scarpe. Emma Watson mi ha mandato una dolcissima eMail dicendomi quanto le siano piaciuti i miei design, devo assolutamente ricordarmi di mandargliene qualcuno!

  • Deborah

    Bella update complimenti! Ottima lettura!
    Ma quando “il padre” di Hermione ha detto:

    Emma Watson è il volto di Chanel

    dava i numeri? Cioè non sono un mito, ma non è il volto di Chanel giusto?
    Comunque mi fa piacere sapere che glamour.com l’ha definita

    Best Dressed English Woman del 2010

    , se lo merita proprio?
    Ma mi spiegate di nuovo la roba sui fan brasiliani per favore?
    Spero di non aver sbagliato coi quote :S
    XXX

  • Oh perfetto non vedevo l’ora di vedere Emma torturata da Helena, adesso ho ancora più voglia di vedermi quella scena, peccato che con il doppiaggio sarà un pò scarsa ma vabbè poi me la rivedrò con comodo in Inglese =)

    Bene non c’è motivo che mi faccia pensare che ci dimenticheremo si dimenticheranno presto di lei dopo HP, anzi…sicuramente ne vedremo delle belle XDDD

  • P.s. mi sono dimenticata: GRAZIE MILLE HAHN ;)

    @Deborah: No Emma è stata il volto di Burberry

  • @Deborah

    Ma si è confuso con Burberry, oppure avrà letto uno dei 10mila articoli sbagliati che la volevano come volto di Chanel. Il messaggio è “una attrice icona di moda”.

    Per capire bene quel che è successo devi essere addentro a twitter xD Praticamente una caterva di fan brasiliani hanno scritto dei tweet che contenevano “@EmWatson”. Questi tweet sono chiamati menzioni, e vengono inviati all’account di Emma che li potrà leggere nella sua home page di twitter.
    Emma ha ricevuto cosi tante menzioni da tutti i fan brasiliani che hanno twitter e che chiedevano di fare loro un salutino tramite twitter che alla fine (per far cessare questa ondata di menzioni nella sua home page e per accontentare i suoi fan) è capitolata e ha scritto questo salutino xD

  • Deborah

    Si grazie @Ale88. Cioè sapevo che era stata il volto di Burberry ma mi erano rimasti dei dubbi sulla questione Chanel. Avevano detto che poteva esserci qualcosa a riguardo…

  • Deborah

    Grazie Mister Hahn ho capito. Ma scusa, secondo quel che è accaduto per i brasiliani, se i fans italiani si mobilitano possiamo fare la stessa cosa a rigor di logica. Tutti i fans lo possono fare se sono in tanti

    • Credimi, su twitter non siamo che un unghia di quanti sono i brasiliani xD

  • Lynus The Porcupine

    Diavolo, quante news! Sono contento per Emma che ha ricevuto quella nomina, se lo merita davvero! E poi chissà, forse se anche noi facciamo come i brasiliani, magari saluterà anche noi!

  • Deborah

    E’ quello che dicevo anche io! Be’ ribadisco il fatto dell’aereo con il manifesto ” Even Italian fans love you :D!” o una cosa simile. Lo possiamo far andare sopra la Brown a ricreazione!!!

  • 1) È una università, non esiste la “ricreazione”.
    2) Se veramente qualcuno facesse una cosa del genere (scusa ma non voglio evocare la possibilità che sia un italiano a farlo, è troppo spaventosa) ho già in mente la scena di Emma che sorride, saluta tutti, sale nel suo dormitorio e si impicca. Non c’è da scherzare, di imbarazzo si può morire davvero.

  • Deborah

    Non hai capito il lato umoristico della mia frase? Be’ via messaggio è difficile, certo.
    Materialmente parlando non avrei i soldi per farlo e non lo farei.
    All’università non c’è la ricreazione? C’è ma si chiama pausa, è più elegante ma vuol dire la stessa cosa.
    Senza rancore XXX

    • Sarà, ma è due volte che lo scrivi, uno non può sperare che tu stia scherzando per sempre xD

  • Deborah

    Vero. Ma non avevi risposto, pensavo non l’avessi letto. Comunque ti ho inviato un email (scusa se l’ho scritto qui!!!)

  • Mi piacciono troppo gli Emmux. *_*

    Comunque, la parte che piu’ mi sono gustata è stata quella della tortura. Mi è venuta la pelle d’oca… brrrrrr!! *_*
    Non vedo l’ora di vederla in questo HP7-1. U_U

  • Quanto ti quoto, Hermione. *__*
    Inoltre, nel leggere questo Emmux, mi è venuta ancora più curiosità di vedere la scena di danza tra Harry e Hermione. ♥