Primo still promozionale di Emma nei panni di Lucy in “My Week With Marilyn”!

Lucy (Emma Watson) e Colin Clark (Eddie Redmayne)

Lo ha pubblicato il Daily Mail, in un articolo (tradotto, dopo il salto) che include anche interessanti citazioni del produttore Harvey Weinstein e del regista Simon Curtis. Grazie ad Ale88 per l’upload!

Il capotribù cinematografico Harvey Weinstein desidererebbe prendere Emma Watson sotto la sua ala e dare forma ad una grande carriera sul grande schermo per lei, dopo Harry Potter.

Il boss degli studios era eccitatissimo (professionalmente!) da Emma, dopo averla vista sul set di My Week With Marilyn (dove lei viene sedotta dal protagonista Eddie Redmayne) e dopo aver visto il girato del film di Simon Curtis.

Emma, prossimamente di ritorno a Londra per delle riprese addizionali della parte finale dei Doni della Morte, ha messo su una parrucca sul suo taglio di capelli sbarazzino per interpretare il piccolo ma rilevante ruolo di Lucy, un’assistente al guardaroba ai Pinewood Studios nel 1956. Il film si basa sulle memoria di Colin Clark, assistente di Laurence Olivier, che durante l’intenso periodo di riprese divenne il confidente di Marilyn Monroe ma che tra un ciak e l’altro flirtava quanto più gli riusciva con Lucy. Clark descrisse Lucy come “una delle ragazzine più belle che avessi visto in vita mia… snella come una bacchetta, capelli ricci e castani, grandi occhi nocciola e un grande sorrisone malizioso”.

Harvey ci ha detto: “Per dieci anni è stata una studentessa nei film di Harry Potter e adesso la vedrete come donna per la prima volta. C’è un qualcosa di estremamente elegante in lei – assomiglia a Jean Shrimpton! – in più ha un dono per la commedia e per il drammatico, non abbiamo visto che l’inizio di quel che è capace di fare. Sento che lavoreremo insieme spesso in futuro.”

[…]

Il regista del film Simon Curtis ha detto che Emma è “un’attrice come si deve”. Curtis scritturò Daniel Radcliffe per il suo primissimo ruolo, quando interpretò David Copperfield nel 1999. “È fantastico aver dato ad Emma il suo primo ruolo dopo Harry Potter.”

  • Grazie per la traduzione Hahn ;)

    “una delle ragazzine più belle che avessi visto in vita mia… snella come una bacchetta, capelli ricci e castani, grandi occhi nocciola e un grande sorrisone malizioso”

    Per caso descrive Ems??? XDDD

  • Lynus The Porcupine

    Però… Emma sta veramente bene così… Capelli a parte, è proprio come la descrive Clark nelle sue memorie! Anche se il fisico mi sembra diverso… Sarà il corsetto, quis sciet… A parte questo, di sicuro sarà un bellissimo film!

  • Lukas

    Non vedo l’ora di vedere anche questo di film, sono molto curioso di vedere come si comporterà =). (ma so gia la risposta, Emma e una “Grande” e ci mette impegno in tutto quindi sara un film come i suoi voti a scuola.)

  • CupCake

    Non vedo l’ora di vedere il film :D

    Però scusate la domanda un po’ impertinente, ma non sembra dalla foto che Emma sia un po’ aumentata di volume davanti? Mmm magari erano esigenze di scena..

  • @CupCake: negli anni ’50 si usavano degli stringi-vita che come in questo caso finivano per coprire il seno alle donne, questo è a punta!!!

  • andrea

    stupendo

  • Mi riempie il cuore di gioia leggere le parole di Harvey Weinstein e di Simon Curtis!! *____________*
    Sono contentissima e sono davvero molto orgogliosa di Emma. =)

    Nell’immagine sta proprio benissimo!

    Mmm magari erano esigenze di scena..

    Infatti. =)
    Emma ti sembra un po’ aumentata di volume davanti perchè indossa un reggiseno a punta che si usava in quegli anni. ^^

  • Pingback: Pre-BAFTA 2011: Venerdì, il cocktail party di Harvey Weinstein | Emma Watson Italia()