22 anni e non vederli

Sicurezza aeroportuale: “minore non accompagnato”? Io: “scusi?” Sicurezza aeroportuale: “dov’è il tuo tutore?” Io: “Ho 22 anni!” #maipiùmetteròunozainetto

La cosa veramente triste è che non è la prima volta che mi succede.

Ma tutte a me capitano?

Ma tutte a me capitano?

L’incidente twittato da Emma si è verificato al JFK di New York, prima di imbarcarsi per la Zambia per le attività umanitarie che svolge in collaborazione con la Camfed.

Qualcuno che ha assistito all’incidente ha raccontato come è andata al Sunday People:

Emma era mortificata. Non solo non l’avevano riconosciuta, pensavano fosse una ragazzina. È stato veramente imbarazzante, ma è riuscita a sdrammatizzare la situazione. Gli americani non scherzano su chi arriva o lascia il paese in aereo. Ragazzi in viaggio da soli attirano molti sospetti. Per fortuna Emma è riuscita a convincerli della loro età.

 

Tralasciando le inutili procedure statunitensi e il falso senso di sicurezza che portano loro, devo ammettere che senza trucco, in tenuta semi-casalinga/da viaggio comodo, coi capelli raccolti… non è impossibile dare ad Emma 16 anni, ecco.

Condividete l’impressione o Emma vi ispira proprio maturità incontrovertibile?

  • Pancaspe

    Hai messo una foto in cui indossa anche un anello che sembra uscito dalle patatine. :D

    • Cà DylTiamo Jajspkbd

      Non proprio! E’ un anello di Solange, la stessa stilista che ha disegnato le fedi per Kate e William xD

  • Ale88

    Bè la capisco, ho il suo stesso problema xD Non dimostro gli anni che ho!
    E pensare che quando ne avremo 30/40 tornerà utile mostrarne 5 o 6 in meno =P

  • Boatano

    È normale scambiarla per una ragazzina,ha quel viso dolce e angelico come quello di una teenager

  • Pingback: Emma è in vacanza a Roma!()

  • Pingback: Emma in giro per New York()

  • Pingback: Emmux #40 – I francobolli della discordia()