Emma spacca al Met Gala

AGGIORNAMENTO DEL’08/05/2013: Nuove foto dall’interno del museo.

Ditemelo voi se non ho assolutamente, senza ombra di dubbio alcuno, ragione.


In Gallery ci sono tutte le foto HQ | MQ | LQ

Fasciata in un abito nero che le lascia scoperto lo stomaco e le gambe, grazie al generoso spacco che al Met Ball, per Emma, non manca mai, la Watson ha fatto il suo arrivo da sola, affrontando la sfida del red carpet e della scalinata con i sandali di Brian Atwood senza il braccio di Prabal Gurung a cui aggrapparsi.

Lo stilista nepalese ha annunciato su Twitter di essere stato il fortunato designer scelto dalla Rosa Inglese.

Come accaduto con l’abito bianco di Burberry, anche questo è stato realizzato in esclusiva per Emma e non manca di comparire nelle solite classifiche dei Migliori Abiti della Serata.

Con certi vestiti il rischio di rivelare più pelle di quel che si vorrebbe è sempre dietro l’angolo…

… ma basta – più o meno – esorcizzare tutto con qualche smorfietta!

Sul red carpet in movimento

Aggiornamento

Prabal Gurung non ha accompagnato Emma perché era occupato a sorreggere la modella Elettra Rossellini, collega di casa Lancôme, ma ha instagrammato una foto in coppia con la Watson dal party.

Dal museo ci sono arrivate pochissime foto, ma almeno una vale la candela:

In Gallery ci sono gli album di MQ e LQ

Emma ha partecipato all’after-party, dove ha ballato scatenata sulle note di Heart of Glass, ma purtroppo questa volta non ci sono giunte foto.

Curiosità sul vestito di Emma: vale più di 7,000 sterline.