Tu vuo’ fa’ la francese

Leggiamo qualcosa di nuovo: un’intervista fatta alla fine del 2012 per promuovere i prodotti Lancôme di cui Emma è testimonial! Gli argomenti non sono nuovi, le domande non sono innovative, le risposte non sono sconvolgenti rispetto a quello che potete leggere scorrendo gli articoli presenti nel nostro tag Lancôme, ma ci sono qualche dettaglio e qualche sfumatura che mi hanno convinta a tradurla per voi. Buona lettura. :)

L’ultimo prodotto Lancôme pubblicizzato da Emma è Gloss In Love.

Qual’è la cosa migliore dell’essere un’ambasciatrice?
Mi riconnette con una parte del mio passato, cosa che è piuttosto speciale. Sono nata a Parigi e Lancôme rappresenta molto la sensibilità con cui sono cresciuta e il tipo di stile che cerco di emulare. Mi piace tantissimo essere collegata con Parigi, la Francia e tutti questi ricordi. E ho sempre amato il make-up; sono cresciuta avendo intorno dei make-up artist, erano come delle madri surrogato per me, e così ho sempre imparato molto. Mi piace truccarmi da sola e spesso lo faccio per gli eventi, è qualcosa che mi diverte tanto. E’ qualcosa a cui sono genuinamente interessata, quindi non faccio nessuno sforzo a parlarne, che credo sia una cosa carina. Spero che ci sarà più spazio per me per essere creativa e collaborare di più con Lancôme in futuro, perché poter dire la mia durante il processo creativo è molto gratificante. Il team è interessato alla mia opinione, quindi io non faccio solo da modella per i prodotti ma collaboro a dar forma a quel che faccio, così è come se ci fosse anche un po’ della mia essenza.

C’è una domanda che non ti è mai stata fatta che la gente dovrebbe porti?
C’è stato un periodo in cui le persone volevano parlare solo del mio taglio di capelli, è stato un argomento importante per un bel periodo! ma ora sempre di più mi viene chiesto del mio lavoro, il che è bello perché la gente sembra interessata in modo genuino ai progetti che sto portando avanti. Sicchè credo che la domanda che mi piacerebbe mi fosse posta è ‘Come attrice, ti va di parlare del tuo lavoro?’ Alcune persone sono interessate e altre vogliono parlare d’altro, cosa che va bene e lo capisco. Sono una persona molto riservata e non parlo degli altri aspetti della mia vita così tanto quindi devo solo trovare il limite.

Rappresenti anche Blanc Expert e UV Expert in Asia, che sono prodotti iconici per la pelle senza imperfezioni. E’ importante per te avere un aspetto fresco, con la pelle perfetta?
Sì, mi impegno molto più per la cura della pelle che per il resto, perché se ti prendi cura della tua pelle poi puoi indossare meno make-up, che penso sia una cosa positiva. Quindi sono ossessiva a proposito del togliere il trucco prima di andare a dormire, sono ossessiva riguardo alla protezione solare, e tratto la mia pelle con molte attenzione e delicatezza. Per me ha anche senso fare la pubblicità dell’UV Expert perché ho la pelle molto chiara e mi scotto facilmente.

Emma Watson e la sua pelle d’alabastro nel dietro le quinte della campagna pubblicitaria per i prodotti per la pelle targati Lancôme.

Hai menzionato la tua routine di bellezza. Hai una speciale routine mattutina e serale? Qualche prodotto speciale che usi sempre o che porti sempre con te?
Uso sempre una protezione solare minimo 15 o 20 sul viso se esco. Detergo, tonifico e idrato la pelle. Mi piace molto usare asciugamani di flanella caldi o morbide tovagliette di lino per asciugarmi il viso. Non uso niente che sia troppo ruvido, tutto deve essere molto delicato perché ho pelle sensibile. Cerco di bere molta acqua e di mangiare sano perché penso che ovviamente abbia un grande impatto sulla pelle.

Sembra che tu faccia le cose a modo tuo, cosa che non possono dire in molti. Ne sei orgogliosa?
Certo, penso di esserlo! Sono parecchio testarda e determinata! Ho sempre fatto le cose a modo mio, il che significa che a volte mi sono imbattuta in delle resistenze, ma ho scoperto ce più mi impegno per quel che voglio, più ottengo e più mi sento soddisfatta. Aspiro ad essere una persona che non ha paura di fare le cose a modo proprio. Specialmente in questa industria, dove c’è una sorta di status quo e un precedente per come le cose vanno fatte e dovrebbero essere. Devi stare attento a non diventare solo la copia di qualcun altro. Ho notato che gradualmente, man mano che le carriere procedono, tutti cominciano ad assomigliarsi sempre di più, specialmente con la chirurgia estetica e tutto quel genere di cose. E’ una vergogna. in effetti, è uno dei motivi per cui ammiro così tanto le attrici francesi, perché sul red carpet loro appaiono sempre: a) come delle persone reali, non hanno i capelli phonati e acconciati a tal punto da sembrare dei robot e b) tendono ad avere qualcosa di proprio, peculiare.

Sei anche il volto di Trésor Midnight Rose. Cosa mi dici? Lo indossi nelle occasioni speciali?
Ci sono un paio di cose che indosso, ma se sono in un certo mood Trésor Midnight Rose è fantastico. Di solito le persone notano quando lo porto perché è una fragranza particolare con un aroma distintivo. Non puoi confonderlo con niente altro. Ha una carattere deciso. Un qualcosa di dolce, cosa che mi piace molto. Profuma come qualcosa che puoi mangiare, è forte! E’ una fragranza divertente.

Una still dello spot pubblicitario per Trésor Midnight Rose.

 

Nel titolo dell’articolo una semi-auto-citazione dedicata ai nostri lettori di lunga data come me.

  • Bazinga…

    Questo sito è fantastico … Grazie per tutto il lavoro che fai

    • Pancaspe

      Awww grazie *_* E da quanto tempo non ti facevi sentire :P

      • Bazinga…

        Sn impegnatissimo con lo studio e seguo in sordina.
        Grazie a questo sito riesco a sapere tutto su Emma appena posso …. *.*

  • Marco

    Magari potesse venire in italia

  • Marco

    Spero che pubblichino nuovi articoli