La donna dell’anno per GQ

AGGIORNAMENTO: aggiunte naltre foto e i video dal red carpet e della premiazione.

Emma ha ingannato tutti: avvistata alla Brown ci ha fatto credere di esserci rintanata a Providence per studiare, e invece ci ha gabbati tutti lasciando tracce del suo ritorno a Londra, il 2 Settembre, sul biglietto aereo autografato per un fan.

biglietto_autografo_02_settembreVia Pottershots

Il motivo del ritorno a in Patria è stato svelato presto, oggi stesso: ha presenziato – di nuovo – agli awards che premiano i maschietti stilosi, gli GQ Men of the Year Awards.

Con un edgy total look firmato Balenciaga (top, pantaloni, scarpe) e treccia alla moda, è arrivata scortata dal suo pubblicista, Luke Windsor.

Album in HQ | MQ | LQ

Cosa l’ha convinta a sospendere il suo ritiro appena iniziato per un paio di giorni? Il premio GQ’s Woman Of The Year e Tom Hiddleston che glielo ha consegnato!

Per ora non ci sono video della premiazione, ma setacceremo il web alla ricerca sia del discorso introduttivo, che di quello d’accettazione. Adesso, accontentiamoci di una citazione offerta direttamente dall’account Twitter di British GQ, alcune foto sfocate e un fanvideo dell’uscita.

“Dato il pericolo che ho corso nel viaggio nel crescere da star bambina ad adulta, ogni premio con la dicitura donna è un sollievo.”

gq_awards_stage_001gq_awards_stage_002gq_awards_stage_003Foto via The Emma Watson Archives e Pottershots

Il singolare look ha scatenato reazioni contrastanti tra i fashion addict: c’è chi lo ha amato e chi deriso. Per un moejackson, che illustra la sua divertente teoria su come questo completo sia arrivato addosso ad Emma:

Vista l’assenza del suo stylist, sembra che Emma abbia semplicemente mandato il suo assistente personale/schiavo nel negozio di Balenciaga a Londra a chiedere il loro più spaventoso (e costoso) outfit.

Un eonline ritiene che, nell’ammasso di crop top che si vedono in giro:

Qualcosa ci dice che Emma riuscirà a trovare il modo di distinguersi nella folla.

Come è consuetudine quando appare in pubblico, Emma ha anche twittato a riguardo:

Ma le sorprese non finisco qui.

Ieri sera è stato annunciato anche un nuov photoshoot, con annessa copertina, per la rivista che l’ha premiata! In uscita il 4 Settembre, Emma abbandona i panni di Nicki e torna davanti all’obiettivo di Vincent Peters per dividere la copertina con il leggendario Michael Douglas, la band Arctic Monkeys, l’istrionico Russell Brand e lo stilista/regista Tom Ford.

E poi? E poi restate nei paraggi per gli aggiornamenti. ;)

AGGIORNAMENTO

In Gallery, oltre a tutte le foto dell’evento in HQ, MQ e LQ, ce ne cono anche alcune dell’interno, con il premiatore Tom Hiddleston, adulato su Twitter.

Album in HQ | MQ | LQ

» Video dal red carpet e della premiazione

I classici video dal red carpet non possono mancare.

Finiamo con il video più desiderato: quello della premiazione. A dir la verità nessuno dei due brilla particolarmente. Tom fa un breve excursus sulla carriera di Emma e sottolinea che nell’ultimo anno è cresciuta molto, mentre Emma allo spezzone già riportato dall’account Twitter della rivista aggiunge i ringraziamenti per “Dylan” Jones, direttore della rivista.

Insomma, un inaspettato altro premio che conferma quel che noi già sappiamo da tempo: le quotazioni di Emma Watson sono in ascesa. :D

gq_awards_woman_of_the_year_2013

Banner di Eleh.