Tutto il Genio di Emma Watson

L’anima pia che condivide il video del dietro le quinte del servizio fotografico per Elle US si è fatta avanti e ora possiamo vederlo per intero, dopo l’assaggio di 13 secondi.

Emma accenna a Noah, dicendo che è ispirato ad una storia antica, a Aronofsky è riuscito a renderla moderna; ha trovato interessante il conflitto che il personaggio di Ila porta con sè, divisa come è tra innocenza e forza; ad Ila Emma non copierebbe i dreadlocks; in onore dell’uscita sul Genio, il giornalista chiede cosa Emma trovi geniale dei suoi personaggi più famosi e recenti: Hermione è geniale perché ha insegnato alle ragazze che va bene essere autoritarie, studiose e intelligenti; Nicki è una giocatrice di scacchi, un’opportunista; Emma Watson in This Is The End è una dura, una che sa come sopravvivere; a Maggio si laurea ed è felice di aver trovato il tempo di studiare e frequentare l’Università perché ha sempre sperato che ci fosse tempo per lavorare ma sapeva che questo era il momento giusto per studiare.

A proposito di genialate, cosa meno geniale che ha fatto ultimamente è…

Di recente è stato Capodanno e ho pensato che fosse una buona idea fare la verticale, mentre indossavo un abito.