Emmux #42 – The Power of Watson

Nonostante non tweeti molto quando non ha progetti da promuovere e nonostante le selfie e le informazioni personali scarseggino, Emma Watson è uno degli attori più seguiti su Twitter.

attori_su_twitter

Un quinto posto di tutto rispetto, dopo un onesto Jim Carrey e un podio un po’ falsato, a mio avviso, dalla presenza di tre attori-cantanti – Justin Timberlake, Jennifer Lopez e Selena Gomez – che hanno un fan-base, per forza di cose, più ampio.

Emma usa Twitter per comunicare ai suoi fan cosa le piace e per promuovere il suo lavoro, come abbiamo potuto vedere bene durante la promozione di Noah, e Josh Greenstein, capo del marketing alla Paramount Pictures ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro svolto.

Emma ha un robusto seguito sui social media. E’ alla testa del gioco. Nel corso della sua carriera ha guadagnato un’ampia base di fan online. Quando parla ai suoi fan è autentica, è in sintonia con loro attraverso un dialogo e una conversazione onesti. Ha un team ma gestisce tutto ed è molto coinvolta. L’abbiamo fatta tweetare dall’account di MTV per un giorno… i suoi tweet hanno raggiunto 70 milioni di persone… su tutte le piattaforme di MTV.

» Emma smascherata

Niente è come sembra: il volto di Emma, proveniente da un altro video, è stato compositato sul video della maschera, mentre il volto di Sofia Vergara, anch’esso proveniente da un altro video, è stato compositato sul volto della modella che si leva la maschera.

Complimenti a Curveball Be che lo ha realizzato, ma per me è un po’ inquietante…

» Ripassate perché è cresciuta bene, parola di People

Come ogni anno, la rivista People decreta i più belli dell’anno e se il trono va al premio Oscar Lupita Nyong’o, c’è comunque posto per molti altri volti tra cui quello di Emma, nella categoria dedicata alle signore e signorine che hanno solcato il mare magnum dell’adolescenza sotto i riflettori e ne sono uscite bellissimeFrom Child Stars to Grown-up Beauties.

people_from_child_stars_to_grown_up_beauties_2014

» With Love From Mario

Emma non ha partecipato al MET Gala 2014, ma Mario Testino ci ha consolati condividendo una foto inedita dell’evento del 2010, in cui Emma ride a braccetto di Eddie Redmayne.

» Emma happy di vedere Pharrell

Tra ritweet di citazioni e la domanda, degna di una fangirl, “Ti ricordi come ci siamo conosciuti?” che gli ha fatto nella sua intervista per Wonderland Magazine, si era capito che Emma avesse un debole per Pharrell. Ora Elle UK ci rivela un siparietto avvenuto agli Elle Style Awards, dove:

Emma Watson, facilmente una delle più eleganti, discrete superstar che abbiamo mai incontrato, gli [NdP: a Pharrell] è corsa incontro per dirgli quanto lo ami.

» Tavi Gevinson secondo Emma Watson

Non è un mistero che Emma abbia un’alta opinione della giovane Tavi Gevinson: dopo l’intervista per Rookie Magazine l’ha elogiata pubblicamente su Twitter e le ha dedicato molto spazio sull’uscita di Wonderland Magazine che ha editato. Di recente il New York Times ha pubblicato un articolo su Tavi e le sue colleghe nella redazione di Rookie, corredandolo con dichiarazioni della Watson. Veniamo a sapere che, apparentemente, Emma e Tavi si sono incontrare ai TED talks nel 2012 ed hanno iniziato a chiacchierare, scoprendo di avere molto in comune. Nelle sue dichiarazioni Emma spiega quanto si sia trovata bene ad essere intervistata dalla Gevinson e perché crede che la giovane direttrice faccia qualcosa di buono per le giovani donne.

Lei si relaziona a me in un modo in cui la maggior parte degli intervistatori non può. E’ anche incredibilmente onesta. E’ difficile non sentire di poter avere fiducia in qualcuno del genere. Tu sei vulnerabile, ma lo è anche lei. Anche lei è in questa arena.

Essere una giovane donna può confondere. Tavi interpreta, razionalizza e articola così tanto di quello che sperimentiamo, e così facendo lo de-stigmatizza. Penso che Tavi aiuti le donne a non aver paura di essere se stesse.

Tavi Gevinson

Tavi Gevinson

Anche Tavi però ha una buona opinione di Emma, infatti sul suo Istagram, quando ha postato la notizia della sua presenza su Wonderland Magazine, ha scritto: “Il tutto è bellissimo e pieno zeppo di gemme che solo lei poteva curare.”

tavi_gevinson_wonderland

» Guest Editor per Wonderland Magazine, un lavoro da perfezionisti

A proposito del lavoro di Guest Editor per Wonderland Magazine, per il quale ha intervistato star come Lena Dunham, di cui dice “mi rende fiera di essere una donna del 21esimo secolo”, Emma ha rivelato il suo segreto di giornalista empatica, “sensibile a quello che le persone potrebbero ritenere troppo personale per condividerlo”:

Quando ti vengono fatte molte domande su te stesso puoi sentirti come se fossi sotto attacco. Ho cercato di alternare domande difficili con altre divertenti e sciocche.

Ma Emma ha detto di aver apprezzato anche avere il controllo sul prodotto finale:

Ha decisamente alimentato il lato un po’ perfezionista della mia personalità. E’ stato un sogno avere il controllo del prodotto finale. Non lavoro mai in altre aree del mio lavoro.

Emma nella redazione di Wonderland Magazine.

» Funny Watson

Quale è il più riuscito Pesce d’Aprile di cui siete stati vittima? Per Daniel Radcliffe è uno fattogli dalla nostra Emma, anni e anni fa, l’ha raccontato da Live! with Kelly and Michael.

[1.12]”Emma Watson, quando avevo 14 anni, mi disse che una delle mie band preferite si era sciolta. Era mattina molto, molto presto quindi io non avevo ancora realizzato che fosse il primo di Aprile… Ero fan di questa band chiamata The Libertines, i membri erano molto litigiosi e potevano sciogliersi in qualunque momento, e lei venne e mi disse: ‘E’ successo, è successo finalmente!’ Ma subito ha aggiunto ‘No, no, no, è uno scherzo, un Pesce d’Aprile’, perché non piangevo ma ero diventato bianco come un lenzuolo… Mi tremava il labbro, sì!

Povero Dan!

» La paura dei tacchi

Non sarà stata troppo nervosa per la presentazione, come ha detto da Ellen DeGeneres, ma per gli Academy Awards Emma scelto un paio di scarpe non troppo pericolose per evitare figuracce.

Ho cercato di mettere scarpe non troppo folli in modo che non abbia troppa paura di cadere. Graffio sempre le suole delle mie scarpe e inserisco delle solette perché la serata è lunga e possono fare molto male alla fine.

» Scena inedita da This Is The End

In una scena cancellata da This Is The End Michael Cera importuna Emma e Craig Robinson prima che arrivi Jay Baruchel.

» Fancandid e foto rubate negli anni

»» Abbronzatissima sotto il braccio di un fan

Sembra che sia stata scattata a Londra, forse nel 2007.

»» Aprile 2011, tra New York e Pittsburgh

Un paio di foto rubate, apparentemente, nell’Aprile 2011: la prima nella Grande Mela, la seconda all’aeroporto di Pittsburgh, dove Emma ha girato The Perks of Being a Wallflower.

»» Uno sbadiglio islandese

Un anno dopo si cambiano aeroporto e set cinematografico: per Noah Emma nel 2012 era all’aeroporto di Reykjavík per arrivare in – o lasciare l’ – Islanda.

»» Birthday Boy & Smiley Girl

Emma posa con Swizz Beatz, alla festa di compleanno del rapper nel 2012. Beatz compie gli anni il 13 Settembre, ma non sappiamo molto di questa foto.

»» Gli shorts, le maniche lunghe e gli stivaletti

Questa foto dovrebbe essere dell’Estate scorsa, scattata a bordo piscina.

»» San Valentino a Parigi

Nel week end di San Valentino Emma è stata avvistata e fanpaparazzata a Parigi col suo Matt Janney. Come dire? Cosa c’è di meglio di un bel fidanzato rugbista? Un week end romantico a Parigi con suddetto fidanzato!

Fancandid via Pottershots