The Queen of the Tearling, la principessa normale

In un’Estate che parte un po’ magra di notizie, si avvicina l’uscita statunitense (8 Luglio) e britannica (17 Luglio) del primo romanzo della saga di Erika Johansen, The Queen of the Tearling – di cui la Warner Bros. ha già acquistato i diritti – e porta con sè nuovi dettagli su Kelsea.

queen_of_the_tearling_cover_black

La diciannovenne Kelsea è una principessa dall’aspetto normale, poco conforme alle norme di bellezza solitamente associate al suo rango: la Johansen attribuisce alla sua protagonista un viso “rotondo e rosso come un pomodoro” e un fisico robusto. Elementi entrambi ben lontani dall’aspetto di Emma Watson, esile bellezza inglese dal viso delicato, in passato prestato a varie campagne pubblicitarie.

Ma i produttori, tra cui la stessa Watson, non hanno intenzione di dare a Kelsea un look più regale, ragione per cui sembra che, prima delle riprese, Emma dovrà darsi da fare per mettere su un po’ di muscoli e allenarsi per imparare ad andare a cavallo, a combattere con coltello e spada, a catturare conigli e scalare alberi.

La sceneggiatura è stata affidata a Mark L. Smith, che dovrebbe consegnarla entro un paio di settimane.