Emma accetta l’Ice Bucket Challenge (più o meno)

In questi giorni siamo bombardati da articoli su celebrities, soprattutto americane, che partecipano all’Ice Bucket Challenge: accettano la sfida lanciatagli, si rovesciano un secchio d’acqua gelata addosso e sfidano altre celebrities. Il gioco è stato promosso dalla ALS Association, l’associazione Usa che si occupa di Sla, e punta a sensibilizzare l’opinione pubblica. Le regole sono molto semplici: chi viene sfidato ha 24 ore di tempo per rovesciarsi addosso un secchio di acqua gelata e donare 10 dollari all’associazione, altrimenti deve fare una donazione di 100 dollari; chi supera la prova conquista il diritto di sfidare altre persone.

Quasi a celebrare l’uscita del DVD di Noah in Italia1, Douglas Booth, amico e collega di Emma, ha superato la sua prova e ha nominato proprio Emma Watson!

Emma è stata via per un po’ e non ha raccolto la sfida nelle 24 ore, “limitandosi” a fare una donazione.

tweet_tornata

Sono stata via ma…

tweet_sla

Non ci siamo bagnati abbastanza durante #Noah Doug!? Appena donato per la Sclerosi Laterale Amiotrofica alsa.org

  1. E’ solo una caso, lo so… []