Emma parla della visita in Uruguay su Teen Vogue

Su Teen Vogue di Febbraio c’è una paginetta dedicata ad Emma ed al suo impegno con l’UN Women, condivisa su Facebook dallo staff della Watson.

L’articolo si concentra sulla visita di Emma in Uruguay: inizia raccontando che l’attrice ha messo a punto il suo discorso per l’ONU nella sua camera d’albergo a Montevideo, mangiando pizza, e riporta alcune citazioni relative al suo primo impegno come Ambasciatrice dell’UN Women.

Andare in Uruguay mi ha fatto capire l’impatto che posso avere in questa posizione.

C’è molta discriminazione e pregiudizi verso i giovani qui.

Molti di loro [attivisti uomini] hanno detto: ‘Penso semplicemente che questo sia ciò che è giusto.’

Questo è stato un grandioso primo viaggio perché è stata una missione d’inchiesta – ho ascoltato le persone e fatto da eco ai loro sentimenti nel discorso per HeForShe.

Nello specchietto in basso, In Emma’a Words…, si parla di…

Donne in Politica: “Siamo metà della popolazione e non siamo nemmeno lontanamente rappresentati allo stesso modo. Con questioni come l’aborto e la pianificazione familiare, abbiamo bisogno di donne che parlino per noi. Grandi decisioni, che possono incidere sulle nostre vite, non sono state comunicate.”

I Numeri: “Le donne elette in parlamento mi hanno detto di sentirsi più viste che ascoltate. Dopo che ho lasciato l’Uruguay, c’è stato un incremento nella rappresentanza delle donne nel livello del Senato. Ora raggiungono il 26% della rappresentanza, contro il 6,5% precedente. E’ positivo, ma c’è ancora molto lavoro da fare.”

Il Consiglio da Portar Via: “Ho parlato con una donna in Uruguay che mi ha dato un ottimo consiglio. Ci vuole del tempo perché le persone abbraccino il cambiamento, e dopo che hai dato del tuo meglio ad un certo punto devi lasciar perdere. Non devi farti scoraggiare dal ritmo con cui le cose si muovono.”

AGGIORNAMENTO

La rivista ha condiviso alcune citazioni di Emma tratte da questa intervista su Instagram e un paio sono del tutto nuove, mentre un altro paio presentano delle piccole aggiunte o rielaborazioni.

“Siamo metà della popolazione e non siamo nemmeno lontanamente rappresentati allo stesso modo. Noi abbiamo bisogno di donne che parlino per noi. Grandi decisioni, che possono incidere sulle nostre vite, non sono state comunicate.”

“Questo è stato un grandioso primo viaggio perché è stata una missione d’inchiesta – ho ascoltato le persone e fatto da eco ai loro sentimenti nel discorso per HeForShe.”

L’esperienza di parlare con i giovani in Uruguay mi ha fatto capire l’impatto che posso avere in questa posizione.”

“E’ bello vedere i giovani impegnati nelle questioni politiche e che la mia presenza stava già creando una differenza tangibile perché le persone erano coinvolte da questi problemi.”

“Ho parlato con una donna in Uruguay che mi ha dato un ottimo consiglio: Non devi farti scoraggiare dal ritmo con cui le cose si muovono… creare un cambiamento richiede tempo.

“Abbiamo bisogno di portavoce femminili. Mi piacerebbe vivere in un mondo dove in parlamento ci sono tante donne quanti uomini.”