Bill Condon e Ian McKellen parlano di La Bella e la Bestia

Bill Condon e Ian McKellen sono impegnati nella promozione di Mr. Holmes e continuano a rivelare piccoli/grandi dettagli su La Bella e la Bestia, come il fatto che i personaggi, principe esluso, saranno animati e avranno solo le voci dei loro interpreti per buona parte del film.

L’attore interprete di Magneto e Gandalf ha dichiarato:

La sfacciataggine ha fatto sì che volessi farlo. Hanno scritto un personaggio fantastico. E’ un maggiordomo che viene trasformato in orologio. E’ basato su un film animato della Disney, così in questo caso l’animazione sarà usata per i personaggi che il principe vede quando è sotto incantesimo. [Il principe] Sarà un mostro, una bestia. In pratica, io devo solo metterci la voce, gli animatori faranno il resto. Poi, alla fine del film, i personaggi tornano loro stessi e io canto e ballo in un film della Disney.

Il regista invece si sbottona sull’aderenza al film originale del 1991:

E’ interessante. Prima di tutto è un film perfetto. Quel che spero è… noi stiamo allargando le cose e introdurre una terza dimensione significa che i personaggi non possono comportarsi allo stesso identico modo. Sai, Gaston e Le Tont non possono essere dei personaggi da cartoon come lo erano nel film animato. Spero che sia un allargamento soddisfaciente di quello che le persone già conoscono.

… e la parte finale della dichiarazione di Condon fa tornare alla mente il rumor che voleva un Gaston più umano rispetto al film del 1991…