Le note di produzione di Colonia

Sul sito di Beta Film è stato aggiunto il press kit di Colonia, che a breve, il 13 Settembre, sarà presentato al TIFF.

Qualche interessante dichiarazione viene dal regista, Florian Gallenberger: scopriamo che il film è stato ideato con Daniel Brühl nei panni del protagonista, mentre è stato necessario trovare la giusta attrice per il ruolo di Lena.

Stavo cercando un’attrice con un’aura splendente e una presenza luminosa. Questo è ciò che è Emma Watson. Penso che la ragione principale per cui Emma si è unita alla nostra squadra è il suo interesse nella politica. Si è impegnata dall’inizio ad informarsi su Colonia Dignidad. In più, era importante per lei interpretare una donna che prende la situazione nelle proprie mani e non teme alcuna sfida. Il suo personaggio rischia tutto per ottenere ciò che è importante. Nella sua vita fuori dallo schermo, Emma è uguale.

Il produttore Benjamin Herrmann rivela che tra i due attori principali il feeling è stato istantaneo.

Quando Emma e Daniel si sono conosciuti a Londra, abbiamo sentito nel giro di pochi secondi che la chimica era giusta e che avevamo trovato la nostra coppia.

Le dichiarazioni della Watson non risultano del tutto nuove, infatti sono simili a quelle rilasciate durante le interviste dei mesi scorsi a proposito delle dinamich di coppia nel film e del set.

Il fatto che si tratta di un thriller straordinariamente dinamico con vero materiale storico è ciò che rende questo film così interessante.

La dinamica interessante è che siamo tutti familiari con la narrativa convenzionale, in cui la donna interpreta il ruolo della damigella in difficoltà e l’uomo il cavaliere in armatura splendente che arriva a salvarla. In Colonia la diversità è che in realtà è Lena che va a salvare il suo uomo, e ho pensato che fosse una cosa molto, molto bella davvero – e qualcosa che non si vede spesso nei film.

Ricordo la prima volta che ho visto il set. Ero senza parole, davvero. Era l’esatta replica, pezzo per pezzo… ogni stanza, ogni spazio è identico. Ero impressionata. Era impressionante e in un certo senso strano, dato che ero stata nella colonia poco prima.

Traduzioni di The Emma Watson Archives