I tweets della settimana [3 Novembre – 9 Novembre]

Nella settimana trascorsa, Emma ha interagito anche via Facebook, dove ha postato il video dell’intervista fatta a Malala Yousafzai per la premiere di He Named Me Malala e un messaggio di sostegno al film, postato anche su Twitter a pezzi.

Chi andrà a vedere #‎HeNamedMeMalala‬ questo fine settimana? Non è semplicemente che io amo Malala – il documentario è davvero emozionante, profondo, pieno di suspense, d’ispirazione (in and of itself), girato in modo bellissimo, intimo… tutte queste cose fantastiche. Se l’avete già visto ditemi quali sono le vostre parti preferite! X

Su Twitter ha aggiunto uno shout out a Ziauddin Yousafzai, padre di Malala, e Melinda Gates, filantropa statunitense.

@ZiauddinY – il padre di Malala è la DEFINIZIONE di un #heforshe se non l’avete fatto – dategli un’occhiata. Wow. X

https://twitter.com/EmWatson/status/662743230857936896

@melindagates @MalalaFund Grazie per essere INCREDIBILE 😮😮xx❤️❤️❤️❤️❤️

Nel pubblicare su Twitter il link al video, Emma ha anche condiviso una bella foto con Malala.

Sono onorata di aver intervistato Malala ieri: http://www.facebook.com/emmawatson/ #notjustamovieamovement #HeNamedMeMalala @MalalaFund

Il nostro HeForShe settimanale è affidato ad un retweet e ad una risata con Tim Watts, politico autraliano che dichiarandosi d’accordo con la sua affermazione (“Noi possiamo essere la generazione che adempie la promessa dell’Uguaglianza di Genere.”) fa ridere la nostra Emma.

La Watson ha donato un altro paio di scarpe all’associazione Small Steps Project per un’asta. Le scarpe in questione sono il paio di Jimmy Choo indossato alla premiere di My Week With Marilyn. Su Twitter ci ha invitati a fare un’offerta.

https://twitter.com/EmWatson/status/663113490131980288

Per fare fate un’offerta per le mie scarpe! http://bit.ly/1W5ZhHU @SmallStepsDocs

http://bit.ly/1W5ZhHU meglio?

Le scarpe sono state battute per 2.622 sterline. :)

Il 7 Novembre Emma ha assistito al Festival of Remembrance, probabilmente da casa ad Oxford, ed è stata colpita da Anna Cross, caporale ed infermiera dell’esercito britannico che ha contratto l’Ebola in Sierra Leone, dove si era recata volontariamente per assistere gli ammalati di Ebola, e prima persona curata dal virus, contratto nel Paese africano, con un medicinale sperimentale.

Abbastanza colpita da #AnnaCross. Inferimiera dell’Ebola + sopravvissuta. Wow. #FestivalofRemembranceService

Un retweet anche per Equal Pay Day celebrato il 9 Novembre in UK.

AGGIORNAMENTO

In mezzo ai tweet per Malala e il film He Named Me Malala, ho perso due tweet per He For She e un retweet per il film Suffragette.

Il Primo Ministro, Justin Trudeau, canadese ha nominato un Governo perfettamente bilanciato per generi, composto per metà da uomini e per metà da donne, cosa che ha attirato qualche domanda. La sua risposta ha colpito Emma, che l’ha tweettata.

Perché un Governo con metà funzionari uomini e metà donne? “Perché è il 2015!” La cosa più figa che ho visto negli ultimi tempi.❤️ U Canada. #Heforshe

La Vodafone ha assunto un impegno con He For She ed Emma ne è entusiasta.

https://twitter.com/EmWatson/status/662621809951424514

@VodafoneGroup si è impegnato a portare 100,000 uomini a firmare per l’Uguaglianza di Genere su http://www.heforshe.org/vodafone #HeForShe FANTASTICO!! 😄x

L’account Twitter del film Suffragette ha chiesto ad Emma un retweet e lo ha avuto.