Emma lancia il nuovo sito di HeForShe

Su Twitter, qualche giorno fa Emma ha cambiato header a favore di uno che annunciava un nuovo sito per HeForShe.

new_heforshe_header

Oggi è uscito un video in cui è proprio lei a spiegarne le novità.

I vertici della campagna hanno accolto la richiesta di moltissimi utenti ed ora tutti possono iscriversi, decidendo anche come definirsi al di là dei canonici he e she; un’altra richiesta fatta spesso era “ho firmato, ora cosa posso fare?” e il nuovo sito cerca di offrire una soluzione anche a questo: ora gli utenti possono proporre le soluzioni che ritengono sarebbero efficaci nelle loro comunità e sul sito sarà possibili visualizzare la soluzione più proposta/votata in ogni Paese, i dati raccolti potranno poi essere presentati ai governi e alle istituzioni per mostrare quale la gente sia il problema (legato all’uguaglianza di genere) più grande; il sito raccoglierà anche le esperienze delle iniziative nate in nome del movimento. Emma racconta anche che il logo di HeForShe è stato pensato come l’unione dei simboli del femminile e del maschile, dicendo che l’obbiettivo era quello di avere un logo che mostrasse come i due generi si vengano incontro in solidarietà.

Alla fine dell’intervista Emma anticipa che la prossima settimana sarà di nuovo a Davos, questa volta con dieci campioni HeForShe, e parla con entusiasmo di Our Shared Shelf.

Sui sui social Emma ha cambiato foto profilo, mettendo lo scatto che compare sul sito.

La Watson è stata la prima donna a iscriversi sul sito. :)

nuovo_sito_heforshe_emma_prima