Emma x Manus & Machina, il MET Gala del riciclo d’haute couture

AGGIORNAMENTO: Aggiunte centinaia di foto e nuove notizie sul vestito.

Per la terza volta Emma torna al MET Gala, dopo il 2010 e il 2013, unendo i colori indossati in precedenza con un ormai, per lei, classico combo “vestito+pantaloni”.




Costume Institute Benefit Gala @ Metropolitan Museum of Art di New York – 2 Maggio HQ | MQ | LQ

Fonti LQ: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12

Come di consuetudine, Sarah Slutsky ha illustrato su Instagram le caratteristiche eco-friendly dell’outfit firmato Calvin Klein e realizzato con la collaborazione di Eco-Age: i tre tessuti con cui sono stati realizzati i cinque pezzi che lo compongono sono ricavati di bottiglie di plastica riciclate. Taglio e tessuti servono il tema del Gala, Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology che si concentra sulla dicotomia tra l’haute couture, realizzata a mano, e i capi realizzati con le macchine.

Tonight, the stunning @EmmaWatson on the #RedCarpet at the Met Ball in a look crafted by the incredible team at @Calvinklein. With the help of @ecoage this 5 piece look is created from 3 fabrics woven from yarns all made from recycled plastic bottles. Plastic is one of the biggest pollutants – being able to turn this waste into a high quality material is a real success story. Also this beautiful look was designed with the intention to be repurposed for future use; the pants can be worn on their own, the train can be used for another red carpet – the ultimate #30Wears! #MetGala2016 Makeup: @therealdotti Hair: @visapyyapy

Sulla sua pagina Facebook, Emma ha ripreso e ampliato la descrizione.

Grazie Calvin Klein & Eco Age per aver collaborato con me e aver creato questo splendido vestito. Sono orgogliosa di dire che è veramente sostenibile e rappresenta una connesione tra me e tutte le persone nella catena di distribuzione che hanno avuto un ruolo nella creazione del vestito.

Il corpetto del abito è realizzato da tre diversi tessuti, tutti i tessuti con filati ottenuti da bottiglie di plastica riciclate (!). La plastica è uno dei maggiori inquinanti del pianeta. Essere in grado di riutilizzare questo tipo di rifiuti e incorporarlo nel mio abito per la #MetGala dimostra il potere che la creatività, la tecnologia e la moda possono avere lavorando insieme.

Ogni parte di questo bellissimo abito è stato prodotto con la sostenibilità in mente, anche i componenti che non si vedono. Le cerniere sono realizzate con materiali riciclati e il bustino interno è stato ricavato da cotone organico. Il cotone convenzionale è una delle colture ad impatto più alto, utilizzando più sostanze chimiche di qualsiasi altra coltura nel mondo. Il cotone organico invece, è coltivato senza l’uso delle sostanze chimiche più nocive ed è quindi migliore per l’ambiente e le persone che lavorano con il cotone. La seta organica utilizzata nella fodera del mio abito è certificata secondo uno standard che garantisce i più elevati standard ambientali e sociali in tutta la produzione. È mia intenzione riutilizzare gli elementi dell’abito in futuro. I pantaloni possono essere indossati da soli, così come può il bustier, lo strascico può essere utilizzato per un altro tappeto rosso… Non vedo l’ora di sperimentare qualcosa. Le cose veramente belle dovrebbero essere indossate ancora e ancora e ancora.Veramente belle cose dovrebbero essere indossato ancora e ancora e ancora. # 30wears

Spero vi piaccia! Il definitivo #30Wears! #MetGala2016

Emma xx

Emma ha posato con le splendide Lupita Nyong’o e Margot Robbie, anche loro in Calvin Klein.

Per ora abbiamo anche una foto dall’interno del museo.


Costume Institute Benefit Gala @ Metropolitan Museum of Art di New York (Interno) – 2 Maggio MQ

In questo primo video la vediamo posare per i fotografi.

AGGIORNAMENTO

Oltre a più di 200 foto in HQ dell’evento caricate in Gallery, c’è qualche nuovo scatto dall’interno del museo, dove Emma ha alleggerito il look rinunciando allo strascico e chiacchierato con Taylor Swift, posato per una serie di portraits e per un paio di selfie con Lupita Nyong’o, Amandla Stenberg, Darren Aronofsky e Douglas Booth.




Calvin Klein ha condiviso su Instagram una serie di portraits scattati da Thomas Giddings ed Emma compare in uno con Nate Parker, Michael B. Jordan, Common, Margot Robbie e Lupita Nyong’o.


Met Gala portraits for Calvin Klein by Thomas Giddings

Secondo quanto riporta US Magazine, al party Emma ha ballato sulle note di Formation con Aziz Ansari ed è salita sul bar per ballare col suo ragazzo, che però il magazine scrive essere Matt Janney, ormai ex.

Continuano ad arrivare notizie sull’abito eco-friendly della Watson e Eco-Age rivela che il tessuto ricavato dalla platica delle bottiglie d’acqua è prodotto da Newlife in Italia e che anche i vestiti di Margot Robbie e Lupita Nyong’o sono realizzati nel rispetto della natura e del lavoro artigiano anche perché Emma ci ha messo lo zampino spingendo il team di Calvin Klein a lavorare in maniera sostenibile anche per loro.