Colonia, secondo trailer in italiano

Secondo trailer italiano per Colonia, in uscita il 26 Maggio!

colonia_trailer_ita_2_yahoo

Per vedere il trailer cliccare QUI.

Su Total Film di Luglio c’è un resoconto dal set di Colonia in Lussemburgo.


Total Film – Luglio

Alcuni estratti, più o meno inediti, sono stati tradotti da The Emma Watson Archives.

Sono stata all’università per gli ultimi cinque anni, quindi le uniche cose che sono riuscita ad infilare tra gli studi erano ruoli da non protagonista. Questa è la mia prima occasione per sviluppare davvero e seguire un personaggio dall’inizio alla fine. Sei la persona attraverso cui il pubblico vede la storia. E’ una differenza sottile, ma c’è. Mi… porto il film sulle spalle. E’ fantastico. E’ davvero fantastico.

La prima cosa che fai è googlare Colonia Dignidad… l’ho fatto, e appena l’ho fatto, non avevo molta voglia di leggere la sceneggiatura. Credevo sarebbe stato molto pesante – cosa che ovviamente è – ma la sceneggiatura ha davvero un ritmo molto rapido… ma ero comunque terrorizzata dall’idea di andare in Cile. Avevo ancora paura di visitare la colonia. Ho trovato complicato anche metabolizzare alcune delle cose che leggevo nella sceneggiatura. E proprio qualcosa a riguardo mi ha spinto a mettermi alla prova.

Siamo abituati a vedere la donzella in difficoltà che viene salvata dal cavaliere nella sua armatura lucente – ma questa è una storia dove una giovane donna va a salvare il suo uomo… questo mi ha immediatamente attratta. Non voglio interpretare ruoli passivi in nessun film. Mi sconvolge che nessuno sappia che questa cosa è successa. E’ una storia che deve essere assolutamente raccontata. Ma per me, riguarda soprattutto una donna molto coraggiosa.

Se Michael Nyqvist è nella stanza, lo sai subito. Ne abbiamo discusso prima e gli ho detto che pensavo che le nostre scene avrebbero funzionato meglio se non sapevo quello che sarebbe successo. Mi ha davvero, davvero presa in parola. Ha fatto di tutto, dal tirarmi addosso scarpe al prendermi a calci nelle gambe. Ero genuinamente terrorizzata.

C’è anch una dichiarazione di Daniel Brühl.

E’ affascinante, in modo terribile, ma ci sono così tanti angoli da esplorare. Abbiamo tutti bisogno di metabolizzare la cosa ogni giorno sul set. Emma ed io alloggiamo nello stesso albergo per poter cenare insieme e parlarne. Il suo lavoro è molto più complicato del mio però…